Da sempre l’Arte vive di rappresentazione: forme, colori, parole, suoni vengono utilizzati per catturare la vera essenza delle cose ed incarnare messaggi universali. Solo in questo modo si tiene vivo il senso di meraviglia del mondo. Ogni opera d’arte rimane fondamentalmente un mistero perché non riproduce ciò che è visibile, ma rende visibile ciò che non sempre lo è: essa fa convergere una pluralità di significati in un solo significante e riesce così a sfidare l’eternità. Attraverso l’Arte, in tutte le sue innumerevoli manifestazioni, possiamo guardare la nostra anima e dare inizio a un processo senza fine di catarsi individuale e collettiva.

Maria Grazia Carnevale

Se c’è sulla terra e fra tutti i nulla qualcosa da adorare, se esiste qualcosa di santo, di puro, di sublime, qualcosa che assecondi questo smisurato desiderio dell’infinito e del vago che chiamano anima, questa è l’arte.

Gustave Flaubert

In Primo Piano

Appunti biografici

di Elisabetta Panico Intro Beibi Laplà, nome d’arte della poliedrica artista Elisabetta Panico, presenta Appunti Biografici, una raccolta di collage analogici, frutto di una precisa ricerca artistica personale. Le immagini così ottenute, come fossero pagine di un diario, si fanno ...

Arnaldo Pomodoro: scultura come scrittura

a cura di Gilda Y. Diotallevi Presso il Palazzo della Civiltà Italiana di Roma, fino al I Ottobre 2023, la mostra Arnaldo Pomodoro: il Grande teatro della civiltà, a cura di Lorenzo Respi e Andrea Viliani. La Fondazione Arnaldo Pomodoro, ...

La Storia dell’Unicorno

di Gilda Diotallevi L’unicorno è una delle più belle tra le ombre che vagano nelle vaste regioni del pensiero… O. SHEPARD La storia dell’unicorno si perde tra realtà e leggenda. Confondendo il piano dei fatti con quello dei simboli ...

Pasolini e la forma della natura

di Stefania Parigi La letteratura e il cinema di Pasolini sono attraversati dall’esaltazione mitica delle forme naturali, degli elementi primari della vita: aria, terra, acqua. La natura appare come una sorta di mistero religioso e carnale. Nei versi friulani il ...

Biagio Schembari e il viaggio nel mito

di Gilda Diotallevi L'incontro A Ibla, l’antico centro storico e oggi il quartiere più antico di Ragusa, questa mattina di agosto sta per piovere, e tutto si è tinto di uno strano grigio. Sarà per questo che l’entrata nel Teatro ...

Buddismo e carta: storia di un legame millenario

di Gilda Diotallevi «Signore del Cielo, se qualcuno in punto di morte ricorda questo divino Dharani, anche solo per un momento, la sua vita si allungherà e acquisirà la purificazione di corpo, parola e mente. Senza soffrire alcun dolore fisico ...
Loading...

Sezioni