L’arte non è astratta ma vive nella storia dei singoli uomini. Quando due anime artistiche si incontrano, tra loro prende vita una scintilla che alimenta le proprie opere e dona, alle rispettive immaginazioni, una venatura nuova.

Le chimiche relazionali raccontano tali capovolgimenti, le passioni che si consumano tra le pagine mai scritte, i desideri e le tensioni, erotiche e non, che si nascondono tra le allegorie, i rimandi e le parole sussurrate.

Gilda Diotallevi

Insomma, dovevo diventare innanzitutto un uomo, l’arte sarebbe venuta poi. E per questo occorreva naturalmente avere relazioni […]

Paul Klee (Diari 1898-1918)

In Primo Piano

Intervista ad Alfredo Catalfo: un attivista della cultura

di Gilda Diotallevi Alfredo Catalfo possiede la casa editrice [https://www.edizioniefesto.it/], ma non solo. Editore, studioso, attivista della cultura, si definisce principalmente un libraio. Da anni infatti la sua casa editrice è supportata dall’omonima libreria, situata in un crocevia di facoltà, ...
Continua a leggere

Mario Luzi, Baudelaire e la poesia moderna

Emiliano Ventura Valeria Magini Emiliano Ventura e Valeria Magini, attraverso la forma del dialogo, disegnano un percorso tortuoso e interessante all’interno della poesia moderna e contemporanea. V.M «L’idea di Emiliano Ventura, che mi sento di sposare, è quella di partire ...
Continua a leggere

Vanni De Simone: intervista a un viaggiatore dell’utopia

di Gilda Diotallevi Vanni De Simone è senza dubbio una personalità interessante, dal carattere fortemente poliedrico. Da qualche anno diventato editore, possiede infatti la casa editrice elemento115.com/, ha alle spalle una lunga carriera come scrittore, traduttore e autore radiofonico. Esperto ...
Continua a leggere

Grazia Deledda. Viaggio tra luoghi interiori.

di Flavia Sorato «Il rimedio è in noi», sentenziò la vecchia, «cuore bisogna avere, null’altro…»G. Deledda, Canne al vento. La scrittura della Deledda ha in sé un principio d’immutabilità che, prendendo forme diverse, si presenta nella sua opera come tenacia, ...
Continua a leggere

Anna Achmatova e la memoria degli amori: Gumilëv, Modigliani, Berlin

di Gilda Diotallevi «No, non era una bellezza. Ma era meglio di una bellezza. Non mi era mai capitato prima di vedere una donna il cui viso e tutta la persona spiccasse ovunque, anche fra le più belle, per la ...
Continua a leggere

R: LE STORIE D’AUTORE

La libreria indipendente Le Storie prosegue la sua rubrica letteraria con fiorivivi.com dedicando Novembre a Eric Ambler. (a cura di) Gilda Diotallevi Il genere spy story Gli affari internazionali possono condurre le loro operazioni con pezzi di carta, ma ...
Continua a leggere

Sezioni